Le ciel, la terre et l’homme

regia di Caroline Reucker (Germania, 2018, 69’)
, ore
evento rinviato

Nel deserto del Marocco, al di fuori dei centri abitati, vivono isolate piccole comunità di nomadi, dedite esclusivamente all’allevamento di pecore e capre: all’interno di queste famiglie sovraffollate, che non possiedono quasi nulla oltre a una tenda, gli strumenti domestici essenziali e magari un mezzo motorizzato, ognuno svolge un ruolo preciso per contribuire alla sopravvivenza comune. Ciascun membro svela le proprie ambizioni e amarezze, e se da un lato c’è chi lamenta la costante mancanza di denaro, dall’altro c’è anche chi sa di godere di una libertà sconosciuta a quanti vivono in città. 

Con passo lento e sguardo contemplativo, la regista compie un viaggio a spirale, tornando spesso su volti e paesaggi già incontrati, osservando la vita quotidiana dei vari personaggi, i loro desideri, l’intimo legame con gli elementi del paesaggio. 

 

Gloria Aura Bortolini, direttrice artistica dell’Edera Film Festival, commenterà e introdurrà la visione del film.

La proiezione è organizzata in collaborazione con l’Edera Film Festival.