Dalla parte del fuoco

Riti, visioni, pratiche di coltivazione nel paesaggio
-
Treviso, spazi Bomben

Giornate internazionali di studio sul paesaggio

2023, diciannovesima edizione

 

Dopo due edizioni svolte online, le Giornate internazionali di studio sul paesaggio, principale momento di riflessione e confronto pubblico sulle linee di ricerca della Fondazione, torneranno “in presenza” a Treviso, nell’auditorium di palazzo Bomben, e in diretta streaming sui canali video e social della Fondazione.

Il programma, curato da Luigi Latini (direttore della Fondazione Benetton e docente di Architettura del Paesaggio all’Università Iuav di Venezia) e Simonetta Zanon (responsabile ricerche e progetti della Fondazione Benetton), sarà articolato in quattro sessioni: Riti e rappresentazioni, Paradossi, Sotto il vulcano, Coltivazioni.

 

giovedì 23 febbraio

> ore 10.00–10.30

Introduzione alle giornate di studio 2023, Luigi Latini e Simonetta Zanon

> ore 10.30–13.30

Riti e rappresentazioni

Le fiamme dei santi. Riti e simbolismi del fuoco in Europa, Ignazio Buttitta (docente di Etnologia europea, Università di Palermo-ISPC/CNR)

L’arte del fuoco nascosto, Nadia Breda (docente di Antropologia culturale, Università di Firenze)

Fieldworks: Fire, Carlos Casas (regista, program director Fabrica)

Falene attratte dalla luce: l’anello del fuoco come calamita sociale, Robin Winogrond (architetta paesaggista e urbanista, Zurigo)

> ore 15–17.30

Paradossi

Città, grandi incendi e nuove identità urbane, Pelin Bolca (assegnista di ricerca, Politecnico di Torino), Rosa Tamborrino (docente di Storia dell’architettura, Politecnico di Torino)

Una storia di fuoco: il ruolo degli incendi nell’evoluzione della vita, Davide Ascoli (docente di Assestamento forestale e selvicoltura, Università di Torino)

Le quattro stagioni del fuoco (diario dell’incendio del Montiferru), Enrico Pau (regista, Cagliari)

> ore 17.30

Proiezione del film  O que arde – verrà il fuoco di Oliver Laxe (Spagna, 2019, 93’)

 

venerdì 24 febbraio

> ore 10–13-30

Sotto il vulcano

Vulcani e paesaggi vulcanici, Donatella De Rita (vulcanologa e scrittrice, Roma)

La montagna di fuoco, Leonardo Caffo (filosofo ambientale, Nuova Accademia di Belle Arti, Milano)

Etna, Patrimonio mondiale dell’Umanità, Salvatore Caffo (vulcanologo, dirigente Ente Parco dell’Etna, Catania)

La Palma: eruzioni e nuovi paesaggi, Juan Manuel Palerm (Università di Las Palmas de Gran Canaria)

Un vulcano nell’orecchio, Xabier Erkizia (sound artist, Bera, Paesi Baschi)

> ore 15-17.30

Coltivazioni

Bruciare per preservare. Il caso delle savane dell’Isola de La Réunion, Serge Briffaud (professore alla Scuola Nazionale di Architettura e Paesaggio di Bordeaux, ricercatore presso il laboratorio Passages del CNRS) e Quentin Rivière (dottorando di ricerca, Université de La Réunion)

Il fuoco nella costruzione e cura del giardino, Véronique Mure (Botanique – Jardins – Paysages, Nîmes)

Radice Pura, tra fuoco e fertilità, Antonio Perazzi (paesaggista e scrittore, Studio Antonio Perazzi, Milano)