Iniziativa ospitata

Martedì 21 settembre ore 18

Casa Luisa e Gaetano Cozzi, via Milan 41, Zero Branco (Treviso)

Gounou. Storia di un amore infinito

Presentazione del libro

 

La Fondazione Benetton Studi Ricerche ospita la presentazione pubblica del volume Gounou. Storia di un amore infinito (Infinito Edizioni, 2021) di Federica Edwige Lovascio.

L’evento si svolge con il patrocinio del Comune di Zero Branco.

 

«La vita e la morte sono le vere protagoniste di questa mia autobiografia, viste dagli occhi di una donna bianca occidentale, una Yovoo Wyndia come mi definisce un amico giornalista del Benin, e un uomo di colore, occidentalizzato ma con solide radici africane» scrive Federica Lovascio.

Pagine dedicate a tutte le donne, perché solo con la forza delle donne si possono affrontare la gravidanza, il parto, la crescita dei figli coniugati con l’amore per se stesse in una società così complessa.

Pagine dedicate, in particolare, a quelle donne che non possono avere figli, che hanno affrontato percorsi difficili per averne; a quelle donne che non vogliono averne; a coloro alle quali i figli sono arrivati ma non facevano parte dei loro progetti; alle mamme di bambini affetti da malattie gravi o addirittura rare; a chi li ha adottati e perfino a chi li ha abbandonati. Infine, alle mamme che, come l’autrice, sono state colpite dalla morte dei loro bambini in età gestazionale, neonatale e oltre.

 

«Ciò che colpisce, leggendo questo “diario”, è l’estrema normalità nell’anormalità» sottolinea Marco Aime nella prefazione del volume. «Perché proprio in un ambiente non certo facile, la loro storia è di una semplicità sconcertante: l’innamoramento, il corteggiamento ostinato di lui, le paure di lei, le piccole crisi, i timori della famiglia, lo scarto generazionale… Una sorta di Indovina chi viene a cena sullo sfondo di Treviso, città bella, ordinata, persino troppo, un salottino rinfrescato dalle acque dei tanti canali, ma anche la città di Signore e signori, dei vizi privati e delle pubbliche virtù, segnata da una profonda presenza leghista, non certo favorevole agli immigrati, perlopiù dalla pelle scura».

 

Insieme all’autrice interverranno: Luigi Latini, vice presidente della Fondazione Benetton Studi Ricerche; Domenico Luciani, architetto; Marco Aime, antropologo. Letture a cura di Patrizia Boschiero.

Conclusione con momento musicale a cura di Giuseppe Grillo e Nicola Masella, cantautori del brano Più Forte, colonna sonora del libro.

 

Federica Edwige Lovascio, trevigiana di nascita ma cittadina del mondo per definizione, inizialmente concentra i suoi studi nell’ambito linguistico-letterario per poi immergersi nel mondo dell’estetica e dell’arte miniaturistica applicata al 3D fantasy da competizione. Appassionata di viaggi, musica e cinema, cerca di apprendere il meglio da ogni esperienza che le viene offerta e ne fa un vero e proprio bagaglio di viaggio.

 

Ingresso libero. Prenotazione obbligatoria: T 0422 5121, fbsr@fbsr.it.

Per accedere all’evento è necessario esibire il Green Pass.

In caso di pioggia l’evento si terrà nell’auditorium della Fondazione Benetton (via Cornarotta 7, Treviso).