I giardini del tè di Dazhangshan, film documentario

Regia di Davide Gambino, in collaborazione con Gabriele Gismondi

Film documentario prodotto dalla Fondazione Benetton dedicato al luogo designato dal Premio Internazionale Carlo Scarpa per il Giardino 2019.

Regia di Davide Gambino, in collaborazione con Gabriele Gismondi.

 

Ai piedi della montagna di Dazhangshan e immerse nelle nebbiose alture della contea di Wuyuan, nella provincia del Jiangxi, le coltivazioni del Dazhangshan si trovano al centro della regione cinese considerata il triangolo d’oro del tè verde. Qui le piante del tè, e centinaia di coltivatori riuniti in associazione, danno forma e sostanza a un paesaggio contemporaneo che raccoglie il senso di una storia antichissima.

In una Cina che ha risolto annosi problemi ambientali quali inondazioni, carestie e malattie, l’avventura dei coltivatori di Dazhangshan appare positivamente significativa ed emblematica, proiettando nel futuro il valore di un ambiente rurale in cui l’uomo stabilisce una relazione armonica con la natura.

Ma le sfide persistono e la sostenibilità del futuro cinese rimane incerta. Dopo trent’anni di costante crescita economica, apertura ai mercati internazionali, progressi tecnologici e grandi progetti infrastrutturali la rapida industrializzazione ha anche generato il più grande esodo rurale che l’umanità abbia mai conosciuto.

Così, in attesa che nella scala temporale che segna la storia del pianeta Terra, l’Antropocene sia riconosciuto come nuova epoca geologica distinta dall’Olocene, tra i paesi che maggiormente concorrono a determinarlo per superficie e impatto demografico, è evidente il ruolo predominante della Cina che tra responsabilità, rischi e sfide si configura come carnefice, vittima e insieme speranza fondamentale.

 

I giardini del tè di Dazhangshan

Film documentario 16:9 HD / col. / sound stereo 2019, durata 30’

Regia di Davide Gambino, in collaborazione con Gabriele Gismondi.

 

Film realizzato nell’ambito delle attività del Premio Internazionale Carlo Scarpa per il Giardino 2019, coordinate da Patrizia Boschiero, responsabile delle edizioni della Fondazione Benetton Studi Ricerche, e da Luigi Latini, presidente del Comitato scientifico della Fondazione, con la collaborazione di Maurizio Paolillo, sinologo, professore di lingua e letteratura cinese presso il Dipartimento di studi umanistici dell’Università del Salento.

 

Con Hong Peng, presidente della Jiangxi Wuyuan Dazhangshan Organic Tea Farmer Association e della Jiangxi Wuyuan Dazhangshan Organic Food Company, Ltd.; He Xinneng, responsabile della fattoria di Kaoshui; He Shengyang, lavoratrice della fattoria di Kaoshui; Zhang Ping, responsabile della fattoria di Lijushan; Zhu Shihua, responsabile della fattoria di Xiaolin; Zhao Wenyin, delegata dei lavoratori di Xiaolin; Chen Xing, professore e preside dell’Istituto professionale del tè di Wuyuan; Cheng Yong Rui, insegnante e direttore della scuola di Tuochuan, contea di Wuyuan. E con: Han Feng, direttrice del Landscape Department, Architecture and Planning Faculty, Tongji University, Shanghai; Xi Wang, dottoranda, Landscape Department, Architecture and Planning Faculty, Tongji University, Shanghai; Xiao Kunbing, antropologa, Southwest Minzu University, Chengdu, Sichuan; Yu Yue, studioso di cultura del té, Jiangxi Academy of Social Sciences.

 

Studio documentale: Davide Gambino.

Riprese: Gabriele Gismondi e Davide Gambino.

Fotografia, montaggio, color correction e disegno del suono: Gabriele Gismondi.

 

Musiche originali di Pino Petraccia, con Marco Felicioni e Peppe Nardone. Eseguita da Marco Felicioni (flauti), Peppe Nardone (chitarre), Pino Petraccia (percussioni etniche e kamalengoni).

Traduzioni: Antonio Leggieri, Maurizio Paolillo, Oona Smyth (Fondazione Benetton Studi Ricerche).

 

Riprese aeree: Cheng Linkui e Cheng Mingyuan, Jiangxi Wuyuan Dazhangshan Organic Tea Farmer Association. Pilota drone: Cheng Mingyuan, Jiangxi Wuyuan Dazhangshan Organic Tea Farmer Association.

 

Produzione esecutiva: Ruggero Di Maggio e Davide Gambino, Mon Amour Films srl.

Coordinamento di produzione: Patrizia Boschiero, Fondazione Benetton Studi Ricerche.

Supporti in Cina: Jiangxi Wuyuan Dazhangshan Organic Tea Farmer Association, in particolare Hong Peng (presidente DOTFA); You Shuhai (segretario generale DOTFA); Cheng Linkui (ufficio DOTFA); Zhou Yan (coordinatrice DOTFA). World Heritage Institute of Training and Research for the Asia and the Pacific Region, Shanghai: in particolare Anna-Paola Pola (urbanista, ricercatore WHITRAP); Simone Ricca (vicedirettore WHITRAP).