Luoghi di valore/ Outstanding Places

Un’esperienza nel territorio di Treviso, nel solco della Convenzione Europea del Paesaggio

An experiment in the Province of Treviso, in the wake of the European Landscape Convention

a cura di/edited by Simonetta Zanon

Fondazione Benetton Studi Ricerche con Antiga Edizioni

Treviso 2016

edizione bilingue, in italiano e inglese

324 pagine, 804 illustrazioni a colori e 11 in bianco e nero, una carta allegata

prezzo di copertina 25 euro, ISBN 978-88-99657-27-7

(Memorie/monografie, 16)

Il volume raccoglie contributi di Anna Lovisetto, Domenico Luciani, Joan Nogué, Massimo Rossi, oltre che della curatrice Simonetta Zanon.

Con l’obiettivo di sperimentare i principi della Convenzione Europea del Paesaggio, fondati sulla necessità di istruzione, consapevolezza e sensibilizzazione della cittadinanza, la Fondazione Benetton Studi Ricerche ha invitato i cittadini a individuare paesaggi e luoghi della provincia di Treviso e a partecipare così a una ricerca collettiva attraverso la quale poter esprimere a questo proposito le proprie opinioni, aspirazioni e desideri.

Le 749 segnalazioni raccolte nelle sei edizioni del progetto Luoghi di valore (2007-2012), raccontano il punto di vista dei singoli individui e delle comunità che nei luoghi abitano, con le loro diverse provenienze sociali e culturali, le loro esigenze quotidiane, i loro sentimenti, il loro vissuto. Centinaia di cittadini, decine di amministratori pubblici, scuole, associazioni, esperti e studiosi hanno contribuito all’indagine, che si è accresciuta nel tempo e ha suscitato l’interesse della comunità scientifica internazionale.

I contenuti delle segnalazioni vanno oltre l’ambito geografico dell’iniziativa e costituiscono una straordinaria chiave di accesso a questioni di portata generale, a partire da quella del rapporto persona/luogo e comunità/luogo che, con diverse declinazioni, sempre più appare ingrediente sostanziale di quello che Domenico Luciani, ideatore del progetto, chiama “il nostro stare al mondo”.

Come scrive Joan Nogué nella prefazione al volume, «Lenta e discreta, comincia a farsi largo l’idea che un ambiente piacevole e armonioso generi una gradevole sensazione di benessere che aumenta in maniera considerevole la qualità di vita dei cittadini […] È per strada, sulla bocca delle persone: non occorre far altro che ascoltarla, interrogarla, darle voce, come è stato in questo caso».

Esistono luoghi che, in misura diversa, sono essenziali per la nostra serenità perché creano una sorta di legame, un punto di contatto e di interazione tra i fenomeni globali e l’esperienza individuale. Attraverso i luoghi diamo significato al mondo e ci muoviamo in esso o, per citare le parole di Ippolito Pizzetti, è proprio il luogo che «mi aiuta a cercare il mio accesso al mondo».

 

Indice del volume

Luoghi di valore

Joan Nogué, Prefazione, 7

I “luoghi di valore” della provincia di Treviso nelle segnalazioni dei cittadini, 11

Simonetta Zanon, L’officina del progetto, 83

Anna Lovisetto, Lettura delle segnalazioni, 113

Domenico Luciani, Appunti in corso d’opera sulle relazioni tra luogo e persone, 145

Massimo Rossi, Per una geografia dei “luoghi di valore”, 152

Dichiarazioni della giuria del Premio Carlo Scarpa, 167

Cronologia, 173

Interviste, 177

Outstanding Places

Joan Nogué, Preface, 183

“Outstanding places” in the Province of Treviso as nominated by citizens of the area, 185

Simonetta Zanon, Ongoing work for a project, 209

Anna Lovisetto, An analysis of the nominations, 232

Domenico Luciani, Interim notes on the relationship between place and people, 252

Massimo Rossi, For a geography of “outstanding places,” 261

Statements of the Jury of the Carlo Scarpa Prize, 276

Chronology, 283

Interviews, 287

List of illustrations, 291

Carta dei “luoghi di valore”/Map of “outstanding places,” 294

Tabelle/Tables, 296

Bibliografia/Bibliography, 300

Referenze sulle illustrazioni/Photo credits, 309

Indice dei nomi/Index of names, 310

 

Simonetta Zanon lavora presso la Fondazione Benetton Studi Ricerche dal 1992 come responsabile di progetti e ricerche sul paesaggio. Ha partecipato a convegni e seminari, in Italia e all’estero; ha svolto numerose lezioni in varie università; ha pubblicato diversi contributi, principalmente sui giardini storici e sulla ricerca Luoghi di valore. Fa parte del comitato di redazione della rivista «Architettura del Paesaggio».